Prenota Ora

Il borgo di Sardara

Il borgo a due passi dalle terme

Il paese di Sardara possiede un centro storico ben conservato.
Mentre si cammina per le vie del Suo borgo si possono ammirare le tipiche architetture campidanesi: abitazioni contadine edificate in spezzoni di pietra trachitica locale talora innalzate, nei piani superiori, con mattoni crudi o “ladiri”, blocchetti ottenuti dall’impasto di argilla, paglia e acqua, asciugati al sole.

Molti tetti sono coperti da antichi coppi, anch’essi originati dalla somma di terra e acqua, ma cotti in appositi forni detti “forrus de teula”. Le dimore dei più agiati sono articolate attorno ad ampie corti racchiuse da alte mura, cui si accede mediante maestosi portali, molti dei quali conservano inciso sulla chiave di volta il simbolo d’appartenenza corporativa di fabbri, sellai, falegnami e vignaioli.